San Marco Evangelista (Ce)

Viale delle Industrie, 10

Gio - Dom 9.30 - 21.30

25-28 Aprile

 

banner

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 184
Mercoledì, 03 Aprile 2013 News

IMGM1692_1A parlare di Fiera Agricola questa volta è lo stesso Antimo Caturano, al vertice dell’organizzazione della IX edizione della manifestazione, che si terrà a Pastorano (Ce) dal 24 al 28 aprile 2013 all’interno del polo fieristico A1Expò.

«Siamo partiti da un’idea di base – spiega Caturano -  e cioè quella di rendere Fiera Agricola un evento di più ampio respiro, in un territorio come il nostro che è altamente rappresentativo della vocazione agricola del Paese. Abbiamo avviato un restyling della manifestazione, che quest’anno si colloca in un’area espositiva all’avanguardia. Fiera Agricola sarà un’importante vetrina interregionale che coinvolge tutti gli operatori del settore – aggiunge - ma anche  un’occasione per confrontarsi sulle nuove frontiere dell’economia, che passano attraverso la green economy. Si parlerà, infatti, di agricoltura di qualità e sostenibilità, temi strettamente legati al futuro di uno dei settori più importanti della nostra economia».

La grande protagonista di Fiera Agricola sarà la filiera bufalina, che pur versa in condizioni di crisi. «La mozzarella di bufala campana è uno dei fiori all’occhiello di Terra di Lavoro – afferma Caturano - Il nostro obiettivo è proprio quello di accendere i riflettori, tenere alta l’attenzione su un prodotto che ci rappresenta in tutto il mondo e far sì che dalla Fiera si diano input a nuove iniziative per promuovere questo prodotto».

«Ci tengo a ringraziare tutti gli espositori – conclude Caturano - perché la loro adesione contribuirà alla riuscita di questa edizione; la loro presenza arricchirà la manifestazione e ci aiuterà a renderla un punto di riferimento nel Mezzogiorno per il comparto agricolo. “Coltiviamo la ripresa” non vuole essere solo uno slogan, ma un obiettivo, perché credo che questo sia il momento della fiducia e dell’azione, dell’inizio di un cammino comune affinché la ripresa, appunto, possa ripartire proprio dal Sud».

Mercoledì, 27 Marzo 2013 News

italafricaL’Africa non è poi così lontana. L’associazione Italafrica Centrale – Camera di Commercio mista italo-africana, infatti, parteciperà alla Fiera Agricola che si terrà a Pastorano (Ce) dal 24 al 28 aprile 2013 nel nuovo polo fieristico A1 Expò.

L’Associazione, , istituita nel 2004 a Napoli dal Consolato Generale della Repubblica Democratica del Congo in Italia, sarà presente in Fiera con un proprio stand istituzionale e nella giornata di venerdì 26 Aprile sarà promotrice di un incontro tra le istituzioni, gli imprenditori locali e una delegazione di ambasciatori africani, con l’obiettivo di accrescere la conoscenza e di favorire relazioni economiche con l’Italia.

«L’incontro servirà a promuovere e garantire la sicurezza degli scambi commerciali,la realizzazione di progetti di insediamenti industriali, commerciali e di servizi - afferma il presidente  di Italafrica Centrale, l’Ing. Alfredo Carmine Cestari - Ma rappresenta anche un’occasione per lo sviluppo dei rapporti socio-economici tra Italia e Africa, al cui progresso e benessere la nostra associazione intende contribuire. Fiera Agricola di Pastorano – aggiunge - rappresenta quindi un’opportunità importante per le nostre finalità perché, essendo per gli operatori del settore un appuntamento fondamentale, ci consente di incontrare istituzioni e imprenditori a cui proporre nuove opportunità di sviluppo».

Si allarga dunque il parterre di ospiti in Fiera Agricola, che in questa IX edizione si propone principalmente di fornire agli operatori del settore agricolo un punto di riferimento per nuove iniziative e relazioni tra le imprese, ma anche di dare, così, l’opportunità di allacciare interazioni economiche con nuovi mercati emergenti.

Venerdì, 22 Marzo 2013 News

diana«Abbiamo sempre fortemente voluto la Fiera Agricola, nata e cresciuta insieme all’amministrazione da me rappresentata e siamo lieti di ospitarla»: è quanto dichiara Giovanni Diana, sindaco di Pastorano, dove dal 24 al 28 aprile, nel nuovo polo fieristico A1 Expò, si terrà la IX edizione dell’evento dedicato al mondo dell’agricoltura.

«La manifestazione ha senz’altro una grande valenza per il nostro Comune ma anche per tutto il territorio casertano, che ha una forte vocazione agricola. I nostri prodotti, infatti, sono motivo d’orgoglio in tutto il mondo – continua – Ecco perché noi esprimiamo encomio a tutti gli attori della Fiera e ci adoperiamo affinché diventi un punto di riferimento per  il comparto ma anche un modo per fare rete tra le imprese, al fine di accrescere anche le conoscenze su nuove tecnologie e sostenibilità». La Fiera, infatti, vuole essere anche un momento di informazione e di approfondimento su tematiche come il rispetto per l’ambiente, la sponsorizzazione di alimenti provenienti da agricoltura biologica e i vantaggi delle energie rinnovabili.

«Il nostro impegno -conclude il primo cittadino – è volto anche al coinvolgimento delle scuole e delle altre amministrazioni affinché visitino la Fiera, che così può essere vissuta anche come un momento costruttivo, al di là delle mere esposizioni».

Mercoledì, 20 Marzo 2013 News

Anche l’A.n.a.s.b., Associazione nazionale allevatori di specie bufalina, parteciperà alla cinque giorni di Fiera Agricola, dal 24 al 28 aprile 2013. L’Associazione, istituita nel 1979 e riconosciuta nel 1994 dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, si  propone di promuovere e attuare le iniziative che possono utilmente contribuire al miglioramento, alla valorizzazione e alla diffusione del bestiame bufalino nazionale. Dal 2000, infatti, l’A.n.a.s.b. gestisce il Libro Genealogico della specie bufalina, lo strumento per la selezione ai fini del miglioramento della razza che fu istituito con Decreto Ministeriale il 23 Giugno 1980.

All’interno di Fiera Agricola avrà luogo una mostra zootecnica dove gli allevatori porteranno i propri capi di bestiame, i quali parteciperanno a un concorso. Saranno poi gli esperti dell’A.n.a.s.b. a decretare il campione o la campionessa giudicando le caratteristiche morfologiche, produttive e funzionali dell’animale. «La bufala è allevata in tutta Italia ma su circa 380mila capi presenti sul territorio nazionale, 280mila sono solo in Campania - spiega Angelo Coletta, direttore dell’A.n.a.s.b. – Parliamo quindi di una percentuale importante rappresentata da Caserta. Ritengo dunque che iniziative come Fiera Agricola vadano valorizzate perché promuovono l’allevamento della specie bufalina,  di cui Caserta vanta un ottimo primato».

Martedì, 12 Marzo 2013 News

stefano-giaquinto1«Ci aspettiamo che Fiera Agricola sia il punto di partenza per dare avvio a nuove iniziative a tutela dei prodotti del nostro territorio e ampliarne le conoscenze»: così l’assessore provinciale con delega all’Agricoltura, Stefano Giaquinto, commenta l’evento che si terrà a Pastorano (Caserta) dal 24 al 28 Aprile 2013.

Pastorano, territorio altamente rappresentativo della tradizione contadina di Terra di Lavoro, ospiterà una manifestazione che sarà dedicata all’intero comparto agricolo ma che proporrà anche un forum di discussione su materia ambientale e sostenibilità. «L’evento è sicuramente un segno positivo in questa difficile congiuntura economica che stiamo vivendo –prosegue l’assessore – D’altra parte il settore agricolo è in crescita ed è bene dunque puntare sui prodotti e sulle aziende che ci rappresentano al meglio in tutto il mondo. Il successo sarà certamente dato dal coinvolgimento dei tanti espositori che prenderanno parte all’iniziativa –conclude – E dalle opportunità derivanti dalle nuove tecnologie che si prospetteranno».

Mercoledì, 06 Marzo 2013 News

Fervono i preparativi per la IX edizione di Fiera Agricola, che si terrà a Pastorano dal 24 al 28 Aprile 2013. Un appuntamento fondamentale per tutti gli operatori del settore non soltanto per l’ampiezza della superficie espositiva e per la varietà merceologica, ma anche per l’alta qualità delle tecnologie presentate. I cinque giorni di fiera, infatti, daranno vita a una vetrina per tutte le aziende produttrici nazionali e al tempo stesso riserveranno grande rilievo alle eccellenze locali, quali prodotti eno-gastronomici e allevamento bufalino.

Campania: Speciale Agricoltura «Si tratta di un evento estremamente importante perché permette agli imprenditori del comparto di presentare i propri prodotti – ha affermato il consigliere regionale con delega all'Agricoltura Daniela Nugnes - prodotti di eccellenza appunto, non solo a livello locale, ma anche a livello nazionale. Tra l'altro ritengo che sia estremamente importante che una fiera del genere abbia luogo proprio a Pastorano perché non dobbiamo dimenticare che proprio nel Casertano è presente una forte vocazione agricola che deve essere  tutelata. Uno dei compiti dell'assessorato è proprio quello di affiancare gli imprenditori agricoli campani e accompagnarli in un percorso virtuoso di promozione e di valorizzazione».

L’evento vedrà come grande protagonista la filiera bufalina, che proprio per la difficile congiuntura economica vive un momento di crisi e uno degli obiettivi di Fiera Agricola è proprio quello di sostenere il rilancio del settore. «La mozzarella e, quindi, tutta la filiera bufalina è sicuramente uno dei nostri fiori all'occhiello –ha aggiunto il consigliere - Nel mondo la Campania è nota per diversi prodotti. In testa sicuramente l'oro bianco. L'assessorato all'Agricoltura sta lavorando per cercare di valorizzare ulteriormente tutta la filiera, dagli allevatori ai trasformatori. È importante, infatti, che i consumatori conoscano tutte le fasi della produzione e sappiano che sulle nostre tavole arriva un prodotto controllato dall'inizio alla fine».

Lunedì, 11 Febbraio 2013 News

Anche Coldiretti, la maggiore associazione di rappresentanza dell'agricoltura, parteciperà a Fiera Agricola, la manifestazione dedicata al comparto che si terrà dal 24 al 28 aprile a Pastorano (Ce) (uscita A1 Capua).

La confederazione, che rappresenta una vera e propria forza sociale raggruppando al suo interno la maggioranza delle imprese agricole nazionali, ha pienamente sposato il progetto Fiera Agricola con il quale condivide un duplice obbiettivo: valorizzare l’agricoltura come principale risorsa economica, umana ed ambientale e fornire alle imprese di questo settore nuove opportunità di sviluppo in un quadro di piena integrazione con gli interessi economici e sociali del Paese.

Coldiretti occuperà all’interno della fiera uno spazio di 3000 mq, nel quale porterà il suo progetto: “I Mercati di Campagna Amica”, un’ iniziativa che ha lo scopo di creare un dialogo nuovo, più intenso e diretto, soprattutto in questo periodo di grande globalizzazione, tra i produttori e i cittadini consumatori.

L’obiettivo prioritario dei Mercati di Campagna Amica è quello di aprire le aziende ai consumatori per garantire la rintracciabilità degli alimenti a partire dalla loro origine, lungo tutto il percorso della filiera produttiva, il progetto si propone altresì di tutelare e promuovere i prodotti tipici dell’alimentazione made in Italy, come risorsa economica, ma anche come fondamentale espressione di identità;

Fiera Agricola e Coldiretti, due grandi realtà sociali che collaboreranno insieme con il comune intento di favorire lo sviluppo del territorio, valorizzare le risorse disponibili, tutelare l’ambiente, curare il paesaggio e migliorare la qualità della vita in campagna.

Martedì, 05 Febbraio 2013 News

"Modello Caserta", Catania: uno straordinario lavoro di contrasto alle agro e alle ecomafie

"Sono rimasto impressionato dal lavoro svolto dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere nell'attività di contrasto agli illeciti ambientali nel territorio della Provincia di Caserta. Il monitoraggio del territorio, effettuato con tecniche innovative, rappresenta un valore aggiunto per le forze dell'ordine nella battaglia condotta contro le ecomafie. Voglio anche sottolineare come la capacità dei diversi soggetti in campo di fare sistema, collaborando nell'ottica di un obiettivo comune, assuma un'importanza fondamentale".

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, ha commentato la presentazione dei risultati del "Monitoraggio del territorio e contrasto dei reati per la lotta alle ecomafie e agromafie nel territorio della provincia di Caserta" - "Modello Caserta", che si è tenuta nella sede dell'Ispettorato generale del Corpo forestale dello Stato, alla presenza del Capo del Corpo Forestale dello Stato, Cesare Patrone, e del Procuratore capo di Santa Maria Capua Vetere, Corrado Lembo.

La riunione era finalizzata ad illustrare i dati emersi dal monitoraggio ambientale del territorio provinciale di Caserta, effettuato a seguito della creazione di un tavolo di cooperazione istituzionale istituito presso la Procura e a cui partecipano tutte le istituzioni competenti, fra le quali il Corpo Forestale dello Stato.

"Particolare rilevanza assume il ruolo del Corpo Forestale dello Stato - ha aggiunto il Ministro Catania - nelle operazioni svolte sotto la direzione della Procura della Repubblica. Il Corpo Forestale ha, infatti, sviluppato una sempre maggiore professionalità nell'attività di prevenzione e contrasto alle agro e alle ecomafie. La collaborazione ha prodotto risultati eccezionali, per questo sono convinto che il lavoro portato avanti nella provincia di Caserta rappresenti un esempio da seguire e da esportare anche in altre realtà territoriali del nostro Paese".

"La battaglia per la legalità - ha proseguito Catania - è fondamentale non solo sotto il profilo etico, ma anche per il riscatto economico del Mezzogiorno. La provincia di Caserta presenta grandissime potenzialità economiche e produttive, ma l'attività delle imprese è soffocata da un tessuto criminale. Dobbiamo combattere insieme, istituzioni e società civile, una lotta senza riserve a sostegno delle imprese e dei lavoratori onesti che operano in questo territorio".

Martedì, 05 Febbraio 2013 News

Dichiarato lo Stato di calamità per aiutare gli agricoltori colpiti da avversità atmosferiche. È stata firmata ieri dal Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, la dichiarazione dello stato di eccezionale avversità atmosferica relativa ad alcuni eventi calamitosi che si sono verificati nei mesi scorsi, corrispondenti a siccità nel periodo compreso tra l'1 giugno 2012 e il 10 ottobre 2012.

La dichiarazione dello stato di eccezionale avversità atmosferica relativa a eventi calamitosi è stata adottata per la Regione Campania e nello specifico per le province di Salerno, Avellino e Caserta.

Le province interessate potranno così accedere ai contributi previsti dal Fondo di solidarietà nazionale, da destinare al ripristino delle infrastrutture pubbliche, delle strutture aziendali e alla ricostituzione delle scorte eventualmente compromesse o distrutte.

Le domande di intervento potranno essere presentate alle autorità indicate dalla stessa Regione entro il termine perentorio di quarantacinque giorni dalla data di pubblicazione del decreto di declaratoria nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Lunedì, 28 Gennaio 2013 News

Fiera Agricola rinnova la propria presenza in rete, infatti è in linea il nuovo sito web istituzionale che punta ad una maggiore semplicità strutturale, al fine di raccontare in questi mesi l’evento.

L'obiettivo è quello di fornire in modo più ampio ed esaustivo i servizi necessari, promuovendo al tempo stesso una maggiore relazione ed interattività, sempre desiderosi di continuare ad avere un ruolo da protagonista nel nostro settore, puntando sull’innovazione e sulla competenza in ogni aspetto organizzativo.

L’home page richiama le principali news sulla fiera, le aree tematiche di interesse, i partner della manifestazione, i comunicati stampa da parte dell’organizzazione, il programma e le più rilevanti novità e curiosità. Più immagini per arricchire la veste del sito ma anche informazioni meglio organizzate sono i criteri che hanno guidato questa realizzazione.

Fiera Agricola è presente anche sui principali social network (Facebook, Twitter e You Tube), per potenziare la propria capacità comunicativa in una logica di integrazione con i sistemi maggiormente utilizzati, stimolando anche la partecipazione dei propri utenti alla diffusione, commento e veicolazione delle principali novità.

Adesso non ci rimane che accogliervi nel nostro sito invitandovi a svolgere un ruolo attivo e propositivo al suo interno.

 

Venerdì, 28 Dicembre 2012 News

E sono 9, anche quest’anno riparte Fiera Agricola!

La rassegna espositiva specializzata sul mondo dell’agricoltura, si ripropone per il nono anno consecutivo, dal 24 al 28 aprile, in una nuova veste, presso il polo fieristico A1 expo (uscita a1 Capua), con l’ intento di confermarsi come punto di riferimento dell’intero comparto agroalimentare.

Una superficie di 50.000 mq in un contesto espositivo totalmente nuovo e all’avanguardia, la presenza delle più importanti industrie di settore , la suddivisione in 4 aree tematiche quali: macchinari e attrezzature, zootecnica e mangimi, energie rinnovabile ed enogastronomia, queste le grandi novità che Fiera Agricola propone in questa edizione, per rispondere in maniera più efficace alle esigenze dei propri espositori e visitatori.

Grande importanza all’interno della manifestazione sarà dedicata alla Mostra della Bufala Mediterranea Italiana, manifestazione ufficiale del libro genealogico di questa razza tipica del nostro territorio.

Ma non è tutto, nei cinque giorni fiera si alterneranno importanti momenti di formazione e approfondimento di tematiche sempre più attuali , quali il rispetto dell’ambiente e agricoltura biologica a momenti ludici, come spettacoli, gare ed esibizioni. La manifestazione vuole essere trasversale, rivolta agli addetti del settore ma al tempo stesso aperta a tutti coloro interessati al mondo dell’agricoltura.

Coltiviamo la ripresa, questo lo slogan scelto da Fiera Agricola, che rappresenta il volano di rilancio per l’economia agricola del mezzogiorno.